Comunichiamo ai gentili clienti che, a causa delle difficoltà globali legate all'approvvigionamento delle materie prime da parte dei nostri fornitori, potrebbero verificarsi dei rallentamenti sulle consegne di alcuni prodotti non disponibili nei nostri magazzini.
Per info e ordini Telefono Chefline.it +39 049 5342967 Whatsapp Chefline.it +39 366 8630408
spedizioni gratuite con Chefline.it
SPEDIZIONI GRATUITE
in Italia per ordini superiori a € 199,0 + IVA (isole, estero e zone disagiate escluse)

Fry Top A Gas o Elettrici Professionali Per Ristorazione Da € 1.014,00 + IVA

Chefline offre una vasta gamma di fry top elettrici e fry top a gas di alta qualità italiana! Potrai scegliere tra piastre fry top lisce e/o rigate con piano in acciaio o rivestite in cromo duro (hard chrome) disponibili sia in versione da banco che su mobile con profondità di 70 cm o 90 cm. Approfitta subito dei prezzi competitivi sui frytop di marca Chefline! 

Fry Top Professionali: domande frequenti su fry top a gas e fry top elettrici

Cos’è il fry top, a cosa serve e come si usa?

Il fry top è una piastra liscia e/o rigata priva di fori utilizzata per cuocere a temperature elevate alimenti come carne, pesce e verdure.

La cottura su fry top avviene “a contatto” posizionando gli alimenti sulla piastra e anche senza l’utilizzo di olio o grassi; ciò consente la cottura di alimenti in modo salutare.

Tutte le piastre frytop sono leggermente inclinate verso l’operatore per favorire la colatura sulla canaletta del grasso, che fluirà in un cassettino di recupero attraverso un ampio foro di scarico.

Quale fry top scegliere per la tua attività ristorativa?

Per scegliere quale frytop professionale acquistare per tua attività ristorativa dovrai considerare:

  • Tipo di alimentazione: valuta se sei orientato all’acquisto di un frytop a gas o di un frytop elettrico.
  • Tipologia di frytop: decidi se necessiti un frytop da banco o un frytop su mobile.
  • Profondità: scegli tra frytop professionali con profondità 70 cm o 90 cm.
  • Numero e tipologia delle piastre: scegli tra frytop a 1 o a 2 piastre lisce e/o rigate.
  • Materiale della piastra: le piastre frytop professionali sono disponibili con piano di lavoro in acciaio inox AISI 304 18/10; in alcuni modelli la piastra è rivestita in cromo duro antiaderente.

Quanto costa un frytop?

Il prezzo di una piastra frytop nel nostro sito parte da € 1.014,00 + IVA  e varia a seconda che si tratti di frytop elettrico o a gas. Consulta i prezzi su Chefline.it.

Fry top a gas: scegli un frytop a gas da banco o su mobile per il migliore risparmio energetico

I frytop a gas offrono il vantaggio di un maggiore risparmio energetico rispetto all’utilizzo dei frytop elettrici. Potrai scegliere tra frytop a gas da banco o su mobile liscio o rigato di profondità 70 o 90 cm con piano in acciaio inox aisi 304 oppure con piano rivestito al cromo. 

La piastra frytop a gas è riscaldata da bruciatori posizionati sotto il piano con regolazione della temperatura che varia a seconda della tipologia del piano.

Nei frytop a gas professionali con piastra in acciaio AISI 430 MOCA la temperatura è regolata tramite rubinetto valvolato mediante il quale sarà possibile impostarla da un minimo a un massimo. 

Nei frytop a gas rivestiti con cromo la temperatura potrà essere invece essere regolata da 100°C a 240°C.

Ricordiamo che le piastre frytop a gas necessitano per legge dell’installazione della canna fumaria e della cappa di aspirazione.

Frytop elettrici: cucina in modo uniforme e salutare in tutta sicurezza

Il frytop elettrico professionale permette una distribuzione del calore uniforme oltre ad offrire il vantaggio della maggiore sicurezza dovuta all’assenza di fiamme libere. 
 
Potrai scegliere tra frytop elettrici da banco o su mobile con profondità 70 cm o 90 cm e piano liscio e/o rigato in acciaio inox AISI 304 o con rivestimento al cromo.
 
Nei frytop elettrici, lo scambio di calore avviene attraverso resistenze in acciaio posizionate sotto la piastra. Sia per la piastra frytop elettrica in acciaio inox, che per il frytop elettrico rivestito in cromo, la temperatura può essere regolata con precisione dai 100°C ai 240°C mediante manopola frontale.

Fry top liscio o rigato: quale scegliere?

Il fry top liscio in acciaio o in cromo duro (hard chrome) è adatto per la cottura di tutti gli alimenti, anche i più delicati come il pesce e le verdure perché la superficie dell’alimento rimarrà liscia. Rispetto al frytop rigato è il più pratico e rapido da pulire.
 
Il frytop rigato viene principalmente impiegato al fine di lasciare sul prodotto l’effetto ottico della rigatura sulla carne.

Frytop a gas o elettrico professionale con piano di lavoro in acciaio inox o con rivestimento in cromo: quale scegliere?

I frytop a gas o elettrici professionali lisci e/o rigati sono disponibili con piastre in acciaio oppure nella versione cromata.
 
La piastra frytop in acciaio inox 304 permette un’alta tenuta termica e la distribuzione omogenea del calore sul piano.
 
I frytop professionali possono anche avere un rivestimento al cromo depositato sopra l’acciaio (cromatura a spessore); questo trattamento rende la piastra fry top più duratura nel tempo e maggiore facilità di pulizia.

Quali sono i modelli di fry top più venduti?

Il fry top a gas su mobile con piastra doppia liscia-rigata profondità 70 cm è il più venduto ed è ideale per i ristoranti grazie alla sua versatilità e la possibilità di associare la piastra liscia a quella rigata.

Se cerchi una piastra fry top a gas da utilizzare nell’ambito dello street food e delle paninoteche ambulanti perché facile da trasportare, consigliamo il modello 20GX7FL8B-2.

Come si pulisce la piastra fry top?

Per pulire i frytop con piastra in acciaio inox consigliamo l’utilizzo di acqua fredda o ghiaccio sulla piastra calda, una miscela di acqua ed aceto oppure dei prodotti per l’acciaio inox.
 
Dopo la pulizia della piastra frytop in acciaio è sempre consigliato aggiungere un filo d’olio sulla superficie affinché il piano rimanga sempre lucido e per per evitare la formazione di ruggine.
 
Per i fry top con rivestimento al cromo è sufficiente utilizzare un panno imbevuto di detergente neutro non abrasivo, evitando così di graffiare il piano.
 
In entrambi in casi si consiglia di levare i residui di cibo e le incrostazioni mediante spatole rigide lisce in silicone che non graffiano la superficie.

La cappa di aspirazione è obbligatoria per i frytop?

L’installazione della cappa di aspirazione e della canna fumaria è obbligatoria solo per i frytop a gas professionali. Nel caso di frytop elettrici la cappa non è obbligatoria, anche se l’utilizzo è consigliato al fine di ridurre gli odori di cottura. É necessario comunque informarsi presso l’azienda sanitaria locale (ASL) del proprio territorio.

Qual è la differenza tra fry top e griglia a pietra lavica?

Il frytop è pratico perché la cottura avviene su un piano chiuso sigillato. La griglia a pietra lavica, nelle versioni a gas, garantisce una cottura naturale dando alla carne l’aroma affumicato tipico della cottura alla brace anche se è più soggetta a fumo e fiamme.

Qual è la differenza tra frytop e teppanyaki?

Il piano di cottura del frytop è leggermente inclinato per favorire la colatura del grasso di cottura; è solitamente più piccolo del teppanyaki e utilizzato nelle cucine professionali tradizionali.

La piastra cottura teppanyaki, usata nelle cucine etniche, è completamente piana perché la cottura etnica non presenta il problema della colatura di grassi; la cottura avviene sulla parte centrale della piastra mentre i lati hanno temperature inferiori e si utilizzano per mantenere caldo il prodotto.

Perché non conviene acquistare un frytop a gas o elettrico usato?

Su Chefline potrai trovare frytop elettrici o a gas nuovi ad un prezzo poco superiore a quello di un frytop usato, ma con il vantaggio della spedizione gratuita sulla maggior parte dei territori italiani, della garanzia di 1 anno sulle parti di ricambio e assistenza telefonica pre e post vendita.

 

TORNA AL CATALOGO FRYTOP PROFESSIONALI


Vai al
carrello